IL BLOG CONDIVISO

Ciao a tutti, mi chiamo Francesca, ho quarantasette anni, vivo sui Colli Orientali del Friuli con marito e due figli adolescenti e sono appassionata di orto, frutteto e cucina naturale.
Con questo blog vorrei tentare un esperimento di "Blog Condiviso", ossia uno spazio virtuale dove non scriverò solo io ma anche voi. Voi infatti potrete scrivere articoli sulla sana alimentazione, fare delle interviste, inviarmi delle ricette di cucina naturale corredate anche da foto che poi io posterò, potrete segnalarmi mercatini o iniziative, convegni o tavole rotonde, corsi o incontri... insomma tutto quello che ha a che fare con la sana alimentazione, l'autoproduzione, la stagionalità, il buon cibo.
Faccio tutto questo perchè credo nella forza della rete e so che attraverso questo strumento potrò (potremo!!!) essere di stimolo e di aiuto per cercare una strada alternativa alla grande distribuzione, ai precotti e preconfezionati, ai surgelati e alle fragole cilene mangiate in pieno gennaio!!!

sabato 13 giugno 2015

Sempre approposito di INDEPENDENCE DAY (1)

Non me ne vogliano le mie amiche che hanno partecipato all'ID, ma segnalare uno per uno tutti i blog singolarmente mi porterebbe via il tempo fino alla prossima giornata dell'Indipendenza Alimentare e non riuscirei più a scrivere post divulgativi sulla sana alimentazione.
Così ho deciso di segnalare brevemente i post più interessanti e fra qualche giorno vi dirò anche chi ha vinto il premio per la Prima Edizione...
Comincio con Silvia, del blog "rumore di fusa" ( clicca qui ).

Salviata
Sua è la ricetta della salviata, che ho provato ed è davvero DE-LI-ZIO-SA!!!
Mi sono molto piaciute anche le sue riflessioni e vi invito davvero a leggere il suo post!!!

Ed ecco qui il post pubblicato sul sito "nella classe arancio" ( clicca qui ).
Anche qui ricette semplici, ingredienti genuini e una torta salata di zucchine. Io adoro le torte salate, sono il mio piatto preferito per i pranzi estivi all'aperto.


 E che dire di queste delizia del blog "Non solo botte" ( clicca qui )?
Un dolce incredibile fatto solo con ingredienti naturali e selvatici!!!


Sono felicissima quando vedo che gli ingredienti di alcune vostre ricette sono "selvatici"... questo mi fa capire che lo spirito dell'ID è stato recepito appieno... e nulla può rendermi più orgogliosa!!!

Per finire questa prima carrellata, concludo con Nicoletta, del blog "L'ordine segreto delle cose" ( clicca qui ).
Lei propone delle monoporzioni, da preparare quando si ha tempo e surgelare per la settimana lavorativa, davvero stuzzicanti.

 

Nicoletta ha capito che l'autoproduzione è possibile anche per chi lavora durante la settrimana e non ha molto tempo per cucinare. Con questo stratagemma si possono preparare deliziosi pranzi in monoporzioni da scaldare in pochi minuti senza rinunciare alla genuinità!!!

Bene, la prossima volta contimuerò con la carrellata di contributi... e sempre, SEMPRE non smetterò di ringraziarvi per la vostra partecipazione.
A presto

Francesca

4 commenti:

  1. Che gola che mi fanno quelle monoporzioni di Nicoletta!!! E' verissimo, con l'organizzazione si può fare tanto per avere un'alimentazione più locale, genuina e frugale... e non scoraggiarsi se qualche volta i nostri piani vanno a monte, l'importante è provarci! Francesca sono proprio contenta che la mia salviata ti sia piaciuta, per noi è una cena sempre deliziosa (d'estate e perfino d'inverno, anche se la salvia non è al suo meglio)... un abbraccione e grazie a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, quelle monoporzioni sono stuzicanti al massimo!!! E poi io adoro la parmigiana!!!
      Voglio provarla anche con le zucchine che qui a casa mia non mancano! Ne vuoi un po' anche tu?
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
  2. Quando passo di qui ,e passo spesso, trovo tutto interessante e fonte di tante idee...tutte naturali come piace a me ...però.. ahimè... mangio anche con gli occhi e la bilancia piange!!!...Un saluto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati... io sarei a dieta!!!!
      Provo qualcosa, nel limite di ciò che mi posso permettere. Sono due mesi, per esempio, che non mangio dolci...
      Un bacione
      Francesca

      Elimina