IL BLOG CONDIVISO

Ciao a tutti, mi chiamo Francesca, ho quarantasette anni, vivo sui Colli Orientali del Friuli con marito e due figli adolescenti e sono appassionata di orto, frutteto e cucina naturale.
Con questo blog vorrei tentare un esperimento di "Blog Condiviso", ossia uno spazio virtuale dove non scriverò solo io ma anche voi. Voi infatti potrete scrivere articoli sulla sana alimentazione, fare delle interviste, inviarmi delle ricette di cucina naturale corredate anche da foto che poi io posterò, potrete segnalarmi mercatini o iniziative, convegni o tavole rotonde, corsi o incontri... insomma tutto quello che ha a che fare con la sana alimentazione, l'autoproduzione, la stagionalità, il buon cibo.
Faccio tutto questo perchè credo nella forza della rete e so che attraverso questo strumento potrò (potremo!!!) essere di stimolo e di aiuto per cercare una strada alternativa alla grande distribuzione, ai precotti e preconfezionati, ai surgelati e alle fragole cilene mangiate in pieno gennaio!!!

lunedì 1 giugno 2015

Il mio Independence Day - risultati, bilanci e nuovo appuntamento

Il giorno dell'Indipendenza Alimentare è arrivato ed è passato. E pensare che quando lanciai l'idea, nel mese di febbraio, maggio sembrava ancora tanto lontano!!!
Sono davvero soddisfatta e molto felice perchè, nonostante le adesioni non siano state tantissime, la qualità è stata davvero alta e anche la comprensione dello spirito dell'ID è stato afferrato pienamente da tutti i partecipanti. Bilancio positivissimo!!!
Sono felice per quello che ha scritto Silvia ( clicca qui ), soprattutto per questo passaggio: "... Qual è dunque la morale? La morale è saperlo: sapere che esistono le alternative e che, se chiaramente non si può rivoluzionare il proprio stile di vita in un solo giorno, si può iniziare passo passo."
E sono felice per l'originalità delle ricette di Daria ( clicca qui ) e anche per tutti gli altri post che ho letto ieri dedicati all'iniziativa. Uno per uno li segnalerò tutti su questo blog!!!

Ma veniamo a me.
Una cosa ho sicuramente capito: autoprodurre richiede molto tempo ma se ci si organizza si può fare anche se si lavora e non si ha tantissimo tempo da dedicare alla cucina.
La mia colazione eccola qui:


Pane integrale fatto in casa con PM e marmellata di fragole BIO autoprodotta e un frullato fatto con latte fresco e intero biologico, fragole Bio e banana del commercio Equo e Solidale.

Per lo spuntino di metà mattina o metà pomeriggio: ciliegie Bio e fragoline di bosco raccolte nel mio giardino, sulla scarpata sotto il grande abete.



Per il pranzo: tagliatelline fatte in casa con farina Bio e uova delle mie galline felici...



...condite con un leggerissimo sugo di pomodoro fresco e basilico dell'orto. I pomodori non erano i miei (purtroppo è ancora presto per i pomodori) ma erano Bio acquistati da NaturaSi e il parmigiano, lo confesso, è l'unico sgarro, infatti era quello che avevo in frigo, acquistato alla Despar!!!!

Dopo la pasta, molta verdura fresca biologica se non addirittura dell'orto (come l'insalatina).


Per la cena alla fine non ho fatto il risotto ma ho fatto degli sformatini di patate al timo...



... accompagnati con zucchine dell'orto (gli unici ortaggi che al momento riesco a raccogliere), peperoni bio e melanzane bio grigliate con origano del mio giardino.


Per finire una ricottina fatta secondo la ricetta di Silvia (vedi nelle ricette del blog).


Sia il parnzo che la cena erano accompagnati con pane integrale fatto in casa con l'aiuto di Betta, la mia fedelissima Pasta Madre.


Mi sono divertita ma anche molto impegnata.

Mi rendo conto che però ho commesso un errore e credo che tutti coloro che hanno un orto avranno avuto problemi come me. A fine maggio la produzione è molto scarsa, avrei dovuto pensarci!!! Solo insalatina e zucchine erano mie, quando avrei voluto che la verdura fosse tutta dell'orto!!! E anche per quanto riguarda la frutta non c'è molto da stare allegri!
Allora ho pensato una cosa: qual'è il momento di massima produzione per orto e frutteto?
Per quanto mi riguarda, sicuramente l'inizio dell'autunno è il momento in cui sia l'orto che il frutteto danno il meglio!!!
E allora ecco una nuova proposta: se ci state, vorrei lanciare una nuova data per l'INDEPENDENCE DAY.... DOMENICA 27 SETTEMBRE.
Che ne dite?
Prima di lanciare la proposta ufficialmente volevo sentire un po' i vostri pareri!!!
Fatemi sapere che ne pensate.
Un bacione a tutti

Francesca
P.S. Nei prossimi giorni segnalerò i vostri blog e le vostre ricette!!!


17 commenti:

  1. ....Il tuo menù è perfetto !!! Io mi sono divertita e ci sto anche per la prossima ... e con più fantasia..... un saluto

    RispondiElimina
  2. É stato bello partecipare x noi. Appena riuscirò ti manderò il nostro contributo. ... posso chiederti come, io non ho un blog !
    Pensavo a questa giornata con timore, invece mi sono accorta che già normalmente non ci affidiamo più così tanto alla grande distribuzione quindi. ... grazie grazie grazie!
    Noi ci saremo anche a Settembre
    Con tanto affetto e stima
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Roberta,
      sono io che ringrazio te per avere partecipato.
      Le foto e le ricette le puoi inviare via mail a uno di questi indirizzi:
      appassionarsi@gmail.com
      oppure
      untuffonellinsalatamista@gmail.com
      Poi io pubblicherò tutto sul blog condiviso.
      A presto.
      Francesca

      Elimina
  3. Grazie ero giusto tornataa x dirti che avevo trovato un indirizzo e chiederti se potesse andar bene , mi hai anticipata !
    Grazie ancora buonanotte e a presto
    Roberta

    RispondiElimina
  4. Cara Francesca, ottimo il tuo menù e, come ti ho detto fin da quando hai ideato l'ID, il mio entusiasmo era inevitabile perchè è un'iniziativa meritevole da tantissimi punti di vista. Speriamo di essere in molti di più per l'ID2, a cui non mancherò. Mi permetto solo di farti un appunto che mi è venuto naturale da pensare: è chiaro che ci sono mesi più propizi di altri per un'alimentazione locale e "indipendente" (a dicembre ci sono molte meno possibilità), ma io non ho trovato per nulla malvagia la scelta di maggio. Per "comodità" avrei preferito probabilmente luglio (quando nel mio orto abbondano pomodori, zucchine e melanzane, insieme ai fichi, le prugne e le albicocche), ma se penso allo sforzo di creatività che ci ha imposto un mese come maggio (comunque favorevole, con piselli, le prime zucchine, fragole e ciliegie) allora ben venga! Insomma, a "giocare facile" sono capaci tutti, è importante rendersi conto che si può fare un'ID quasi in qualsiasi momento dell'anno... e sai cosa ti dico? Ora maggio, poi settembre... piano piano potremmo arrivare a proporre un'ID in ciascun mese dell'anno, terminando con i mesi più ostici come quelli invernali. Con la pratica, la creatività e l'informazione, io sono convinta che ci si possa riuscire! Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pienamente d'accordo: a "giocare facile" son capaci tutti, invece questa idea è proprio quella di dimostrare che cucinare in questo modo si può. Sempre. Ogni volta che ne abbiamo voglia.
      Ciao ciao!

      Elimina
  5. ciao Checca, spero ti sia arrivata la mia mail visto i capricci che fa sto pc!
    condivido ciò che scrive Silvia qua sopra: ogni stagione ha i suoi frutti, sarà uno spunto per informarci, leggere, scoprire tutto ciò che ogni mese offre, anche quelli in apparenza più ostici.
    un grande abbraccio Lela

    RispondiElimina
  6. Che menù squisito hai fatto Francesca! Il mio è stato un po' meno ricco... Io ci sto anche per settembre! Concordo sul fatto che "ogni stagione ha i suoi frutti" e magari in futuro si potrebbero proporre 4 edizioni l'anno: primavera, estate, autunno, inverno.
    Baci!
    Gio

    RispondiElimina
  7. Beh, direi che alla fine hai realizzato un ottimo menù! Complimenti! Per il 27 settembre io ci sto!
    Come dici tu l'orto non era ancora al pieno della sua fornitura, da noi le prime zucchine, crescione e piselli, per settembre certamente avremo di più!

    RispondiElimina
  8. Cara Francesca spero che ti siano arrivate le mie 2 e-mail avevo dimenticato la mmerenda!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Rieccomi! In questo post le ricette mancanti: http://www.goccedaria.it/item/independence-day-come-%C3%A8-andata.html

    RispondiElimina
  10. Ciao Francesca, non so se hai letto la mia risposta al post in cui annunciavi l'ID, quello di febbraio, comunque ti lascio anche qui il link al mio contributo
    https://sottoalciliegio.wordpress.com/2015/05/31/il-mio-menu-indipendente/
    Ho apprezzato tanto questa iniziativa e nell'altro messaggio ti dicevo anch'io che se ne potrebbe fare uno tutti i mesi. Intanto perché non ne organizziamo uno a luglio? Così facciamo anche l'ID estivo come proponeva già Laboratorio oltremare .
    In ogni caso a settembre non mancherò
    Complimenti a tutti i partecipanti!!
    A presto
    Patrizia

    RispondiElimina
  11. Ciao cara Francesca, presto ti invierò anch'io le foto della mio giornata. Concordo con Patrizia forse anche luglio può essere una buona data...fine settembre non è ormai troppo in là? magari inizio settembre..Comunque sia, io ci sto a prescindere. a prestissimo Ely

    RispondiElimina
  12. GRAZIE A TUTTI... PERDONATEMI SE MI FACCIO SENTIRE POCO MA IN QUESTI GIORNI SONO OBERATA DI LAVORO (devo recuperare la settimana che sono stata in malattia)... Se riesco già oggi comincerò a postare i vostri contributi, cominciando naturalmente da coloro che, non avendo un blog, non hanno possibilità di pubblicare altrimenti!
    A presto... spero!!!
    Con affetto abbraccio tutti
    Francesca

    RispondiElimina
  13. Bella l'idea di settembre! Così, chi ha già partecipato a questa edizione primaverile, potrà sbizzarrirsi con preparazioni di fine estate, con ingredienti tutti nuovi! Sì sì, mi piace proprio. Mi segno già la data, perchè conto di partecipare.
    Ciao!

    RispondiElimina
  14. Dimenticavo: il tuo menù è SPETTACOLARE! Mi hai fatto venire un'acquolina... :-D

    RispondiElimina